Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for maggio 2012

Ciao a tutti,
vi giro le ultime info pervenutemi da Arci Modena sulla situazione del Caseificio:
 
Aggiornamento del 31 maggio (ore 7.45)
Purtroppo a seguito delle scosse del 29 maggio il magazzino di stagionatura della Cappelletta è stato chiuso fino a nuove disposizioni della Protezione Civile. Non possiamo quindi più raccogliere ordini fino a che non avremo aggiornamenti perchè è considerato pericoloso andare a recuperare le forme. Vi aggiorneremo quanto prima sugli sviluppi. Sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano gli aggiornamenti su tutti i caseifici.

Vi ringraziamo ancora una volta per il sostegno che ci avete dimostrato e speriamo che presto si possa riprendere ad aiutare il caseificio sociale.

Stasera comunque verrà aperto su Gestigas l’ordine con i “prodotti Casumaro” che precedentemente erano disponibili, stiamo comunque verificando anche i bisogni di altri caseifici della zona essendo non solo il Caseificio Casumaro colpito dal terremoto, a seconda degli ordinativi (spero molti) si potrebbe distribuire l’ordine anche su altri che hanno avuto danni (vd. http://www.aziendacaretti.it , che offre anche pezzature più grandi). Naturalmente i bisogni ricevuti dai caseifici verranno incrociati con le associazioni del territorio per verificare che non ci siano eventuali “approfittatori”….
 
Ciao, Gianluca
Annunci

Read Full Post »

Le email ricevute sono oltre 9000 e le telefonate ormai non si contano. Il 24 maggio siamo stati a visitare il caseificio sociale “La Cappelletta” di San Possidonio dove erano stivate le 30.000 forme di parmigiano reggiano a stagionare e abbiamo visto tanta gente a lavoro per recuperare il formaggio, refrigerarlo, tagliarlo e metterlo sottovuoto. Le forze non stanno al passo con le numerosissime richieste. Per questo vi chiediamo di rallentare gli ordini e di spedirci le ordinazioni a partire dal 7 giugno, non c’è molta fretta. Confermiamo che le forme da 27 mesi sono ancora irraggiungibili. Sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano gli aggiornamenti su tutti i caseifici.

L’azienda Casumaro ci dice che non è più in grado di rispondere al cellulare o alle mail. Quindi vi preghiamo di contattare il Caseificio Sociale La Cappelletta al Tel/Fax 0535 39084 sempre dal 7 giugno in poi. Inoltre, NON riescono ad organizzare le spedizioni e NON riescono più a produrre la crema spalmabile.

Ecco alcune informazioni logistiche per poter organizzare al meglio il sostegno.

Innanzitutto, l’azienda ci ha fatto sapere che la distribuzione può avvenire entro 20-30 giorni senza che il formaggio abbia dei problemi, quindi non c’è fretta e possiamo organizzarci al meglio. La scadenza del 24 maggio circolata in alcune mail, pertanto, non è corretta.

I prodotti che possono essere prenotati sono i seguenti:

 

– 12 mesi € 9 al kg in pezzi da 500 gr o 1 kg sottovuoto NUOVO!

– 14 mesi  € 11,5 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– 27 mesi € 13,00 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– crema spalmabile €11,00 al kg in confezioni da 250gr  Non riescono più a produrla

 

L’azienda ci ha detto che al momento non riesce a raggiungere le forme da 27 mesi, quindi, stanno evadendo prima gli ordini relativi ai 14 mesi. Per le consegne dei 27 mesi si dovrà aspettare, vi daremo comunicazione non appena possibile.

RICHIESTE

Le richieste di prenotazione possono essere fatte in due modi:

–          inviando una mail a filieracorta@arci.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. per le richieste di singole persone o famiglie da giovedì 7 giugno 2012;

–          contattando direttamente l’azienda biologica Casumaro il cui personale si trova ora al Caseificio Sociale La Cappelletta a San Possidonio per le richieste di gruppi di persone provenienti da aziende, enti o associazioni ai seguenti recapiti:

     
      Caseificio Sociale La Cappelletta – San Possidonio 

        Via Matteotti, 80 

Tel./Fax 0535 39084

Non rispondono più a mail e al cellulare perchè non riescono a gestire le informazioni

 

RITIRO

Chi ha prenotato il 23 maggio 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà il 29 maggio dalle 12 alle 18 nella sede di Arci Modena in via IV Novembre 40/L.

Chi prenoterà dal 7 giugno 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà nei martedì successivi dal 12 giugno in poi.

Al momento del ritiro sarà consegnato uno scontrino emesso direttamente dall’azienda. Filieracorta si fa carico soltanto dell’organizzazione logistica per dare un sostegno reale.

Il GASpolicella stà aprendo un ordine “speciale” direttamente all’azienda e prenderà accordi per il ritiro presso la stessa. A breve l’apertura dell’ordine sul Gestigas.

Read Full Post »

(Aggiornamento del 25 maggio (ore 15.20))

Le email ricevute sono oltre 9000 e le telefonate ormai non si contano. Il 24 maggio siamo stati a visitare il caseificio sociale “La Cappelletta” di San Possidonio dove erano stivate le 30.000 forme di parmigiano reggiano a stagionare e abbiamo visto tanta gente a lavoro per recuperare il formaggio, refrigerarlo, tagliarlo e metterlo sottovuoto. Le forze non stanno al passo con le numerosissime richieste. Per questo vi chiediamo di rallentare gli ordini e di spedirci le ordinazioni a partire dal 7 giugno, non c’è molta fretta. Confermiamo che le forme da 27 mesi sono ancora irraggiungibili.

Sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano gli aggiornamenti su tutti i caseifici.

L’azienda Casumaro ci dice che non è più in grado di rispondere al cellulare o alle mail. Quindi vi preghiamo di contattare il Caseificio Sociale La Cappelletta 0535 39084

Ecco alcune informazioni logistiche per poter organizzare al meglio il sostegno.

Innanzitutto, l’azienda ci ha fatto sapere che la distribuzione può avvenire entro 20-30 giorni senza che il formaggio abbia dei problemi, quindi non c’è fretta e possiamo organizzarci al meglio. La scadenza del 24 maggio circolata in alcune mail, pertanto, non è corretta.

I prodotti che possono essere prenotati sono i seguenti:

– 14 mesi  € 11,5 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– 27 mesi € 13,00 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– crema spalmabile €11,00 al kg in confezioni da 250gr

L’azienda ci ha detto che al momento non riesce a raggiungere le forme da 27 mesi, quindi, stanno evadendo prima gli ordini relativi ai 14 mesi. Per le consegne dei 27 mesi si dovrà aspettare, vi daremo comunicazione non appena possibile.

RICHIESTE

Le richieste di prenotazione possono essere fatte in due modi:

–          inviando una mail a  filieracorta@arci.it

per le richieste di singole persone o famiglie da giovedì 7 giugno 2012;

–          contattando direttamente l’azienda biologica Casumaro il cui personale si trova ora al Caseificio Sociale La Cappelletta a San Possidonio per le richieste di gruppi di persone provenienti da aziende, enti o associazioni ai seguenti recapiti:

Caseificio Sociale La Cappelletta – San Possidonio

Tel./Fax 0535 39084

Non rispondono più a mail e al cellulare perchè non riescono a gestire le informazioni

RITIRO

Chi ha prenotato il 23 maggio 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà il 29 maggio dalle 12 alle 18 nella sede di Arci Modena in via IV Novembre 40/L.

Chi prenoterà dal 7 giugno 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà nei martedì successivi dal 12 giugno in poi.

Al momento del ritiro sarà consegnato uno scontrino emesso direttamente dall’azienda. Filieracorta si fa carico soltanto dell’organizzazione logistica per dare un sostegno reale.

Chi contatterà direttamente l’azienda prenderà accordi per il ritiro in sede o altro tipo di consegna.

Read Full Post »

Pubblico quanto arrivatomi:

Read Full Post »

 

Vi giro questo appuntamento.

Read Full Post »

Ciao a tutti,

vi allego le analisi fatte dal gruppo NoiPescantinaLab presso un laboratorio indipendente (quindi non Acque Veronesi) dell’acqua che usciva dal rubinetto di una casa di Balconi e di una casa a Pescantina (via Girelli) la scorsa settimana

Balconi

ViaGirelliPescantina

Vi ricordo che di tale argomento si parlerà nella riunione della zona P lunedì 14 maggio alle ore 21:00 presso il Thirta di via Tremolè.

Read Full Post »