Feeds:
Articoli
Commenti
Ciao, in seguito alla riunione di ieri sera vi faccio un breve riassunto di quanto detto e deciso:
– Apiario sociale: Il progetto della Cooperativa Sociale Nazareth di Corrubio e del Centro Culturale Tirtha, coinvolgendo singoli e famiglie nell’affidamento di un arnia, di cui si dovrà prendere cura e di cui imparare la gestione, fino ad arrivare alla produzione di miele ed altri prodotti che si possono ricavare da un apiario (fin dal primo anno). In tutte queste operazioni ci sarà la pratica e la supervisione degli esperti apicoltori. Il luogo dove verranno posizionate le arnie (fino a un max. di 20) sarà al Centro Tirtha, via Tremolè, 18a Pescantina VR.
– Seminario sull’ALIMENTAZIONE ”La salute a portata di tutti”, in occasione del seminario il Tirtha propone pranzo con un menù vegetariano vegano non solo a chi farà il corso, ma aperto a tutti coloro che già conoscono questa cucina, a chi invece vuol sperimentarla, o semplicemente a chi vuol mangiare bene e sano. Sabato 15 alle ore 13. il costo è di 15 euro di cui in allegato il menù
– Mattarello di Legno: referente di prodotto per tutto il Gaspolicella per l’ordine di prova: Elena Boca (Gianluca Godi).
– Rinnovo quote: alla prossima situazione cassa che ci invierà Roberto Tindiani vi prego di verificare bene e farmi sapere eventuale anomalia.
– Referenti di prodotto di zona: per ora rimangono invariati, non c’è stata rotazione. Chiedo se qualcuno mi può sostituire come referente di zona per i carciofi
– Ordine pesce: per ora è in stand-by, bisognerebbe prima incontrare la cooperativa per approfondire, magari quando passa nella zona di VR potremmo organizzare un incontro e poi…trovare il referente.
– Ordine pomodori secchi: Sara prova a chiedere qualche info in più per poi partire con l’ordine di prova per tutto il Gaspolicella.
– Gruppo accoglienza: composto da Chiara Negrini ed io (se qualcuno ha piacere può aggiungersi). A breve verrà organizzata una riunione per quelli iscritti da poco per approfondire cos’è un GAS e come funziona il GASpolicella. NB: prossimamente la riunione accoglienza verrà fatta per quelli che hanno intenzioni di iscriversi, quindi prima dell’iscrizione.
– Presentazione conferenza “La Valle che vorrei III” del 27 febbraio ore 20,30. seguirà locandina.
– Corsi autogestiti: se qualcuno possiede l’arte ed il mestiere anche il Gaspolicella è il posto giusto per condividerla ed insegnarla.
ciao ciao
Annunci
Ciao, è ora di fare una bella riunione di zona!
Tutti sono invitati a partecipare pechè è importante partecipare, condividere, conoscere e farsi conoscere!
Quindi, giovedì 13 febbraio alle ore 20,45 vi aspettiamo al Tirtha (via Tremolè 18) per il seguente ordine del giorno:
  • presentazione del nuovo fornitore “Il Mattarello di legno” (mattarellodilegno.it), alla riunione generale è stata presentata e adottata questa nuova realtà, ora tocca alla zona P trovare il referente di prodotto per tutto il GASpolicella.
  • rinnovi e quote 2014 (da fare entro il 28/02, come da regolamento Gaspolicella)
  • verifica e rotazione referenti di prodotto di zona P (vedi allegato)
  • presentazione del fornitore del pesce per ordine di prova
  • presentazione del fornitore per i pomodori secchi per ordine di prova
  • aggiornamento Gruppo accoglienza zona P
  • Corsi autogestiti
  • presentazione serata IRIS e progetti sostenibili
Ricordiamo che è importante esserci perchè il GAS non è semplicemente un gruppo d’acquisto per risparmiare o un e-commerce ma la condivisione di un metodo di acquisto ben più complesso, come scritto nel nostro regolamento (vedi allegato):
– Il funzionamento del GASpolicella si basa sullo scambio solidale, volontario e gratuito di idee e tempo tra gli aderenti.
– L’adesione al GASpolicella da parte di nuovi aderenti è libera ed implica la condivisione delle finalità e dei metodi del GASpolicella e l’impegno a rispettarne il carattere solidaristico.
– il GASpolicella aderisce alle motivazioni e linee guida della Rete nazionale di collegamento dei GAS ed il documento base è consultabile all’indirizzo http://www.retegas.org.
C’è bisogno del supporto di tutti.
In alternativa ci sono ottime iniziative come Bioloc.it, Biosol.it, Apparecchiato.it ecc ecc.
A presto e ciao!

Volantino 17 novembre 2013-page-001

photo

LUNEDI’ 4 Novembre dalle ore 20,15 alle 22,30

‘’PRATICARE PRESENZA’’ serata esperienziale di consapevolezza e centratura

con Luca Sciarra

 

GIOVEDI’ 7 Novembre ore 21,00

il Movimento per la Decrescita Felice

presenta: ‘’VIVERE BENE CONSUMANDO MENO’’ –entrata libera-

 

DOMENICA 17 Novembre dalle ore 8,30 alle 16,30

‘’IL RESPIRO CHE GUARISCE’’ Giornata di meditazione e consapevolezza secondo la tradizione buddhista del Maestro Thich Nhat Hanh, guidata da Adriana Rocco

MDF novembre 2013

Volantino 17 novembre 2013

Praticare presenza locandina

1384207_10202273909795097_441832432_n

Si è aperto sul Gestigas l’ordine del Parmigiano nelle sue varie misure e stagionature

Il caseificio sociale “Santa Rita” è una società cooperativa a r. l. che produce e stagiona formaggio Parmigiano Reggiano da agricoltura biologica.
Le otto aziende zootecniche biologiche associate, a conduzione familliare, sono situate in prossimità di due piccoli borghi, Pompeano e Selva nel comune di Serramazzoni, centro turistico della provincia di Modena.
I foraggi ed i cereali sono coltivati con tecniche di agricoltura biologica a un’altitudine compresa fra i 600 e gli 800 metri.
Tutte le forme di Parmigiano Reggiano prodotte dal caseificio vengono marchiate e identificate con il numero 2895 come stabilito dal Consorzio del Formaggio Parmigiano-Reggiano.
L’adesione al Piano Strategico di Qualità Export promosso dal Consorzio stesso e l’applicazione delle tecniche di coltivazione e di allevamento biologiche garantiscono il consumatore sull’igiene, la tipicità e la qualità del nostro Parmigiano-Reggiano.
La cooperativa “Santa Rita” è una struttura aperta al pubblico ed è felice di invitare alla visita del caseificio e delle aziende zootecniche associate per mostrare i processi di produzione di agricoltura e zootecnia biologica adottati. In un ambiente incontaminato e caratterizzato da un tipico paesaggio agrario si può ammirare anche il Castello di Pompeano (XIII secolo), recentemente ristrutturato con tecniche e materiali di bioedilizia.

Caseificio sociale Santa Rita,
società agricola cooperativa

via Pompeano 2290/1
41028 Pompeano di Serramazzoni (MO)

Ordini GASpolicella

Elenco degli ordini annuali e dei referenti, con elenco dei referenti di zona.

calendari ordini e referenti

per gli acquisti ci siamo organizzati con il programma gestigas:

http://www.gestigas.org/gaspolicella/

Per avere accesso agli acquisti bisogna essere iscritti al GAS, per chiedere l’adesione lasciare un commento nella pagina contattaci.

Ecco una succinta istruzione per come usare gestigas: istruzioni gestigas